domenica 22 novembre 2015

The Winter Wonderland Book Tag

Buongiorno cari Readers! O meglio, buonasera!! Qualche giorno fa girovagando nella blogosfera, sono capitata su The secret life of a book e mi sono imbattuta in un Book Tag per chi come me ama l’inverno, ovvero The Winter Wonderland Book Tag. Oggi avevo intenzione di fare i miei biscotti natalizi, ma presa dallo studio, alla fine ho riposto ogni speranza. In compenso, ho deciso di pubblicare questo post che mi ricorda tanto non solo l’inverno, ma anche il Natale con questo banner bianco e rosso, ed tirare in mezzo allo spirito natalizio sia Claire che tutti voi…! ^^

1. Che libro è così allegro e dolce che ti scalda il cuore?

Franci – Tra i miei libri gli aggettivi allegro e dolce non vanno mai a braccetto, anzi,in generale direi che di allegri o dolci non ne ho! Sono una maniaca del fantasy con un ossessione cronica per i distopici e per le sci-fi che a volte si getta in qualche avventura paranormal o alla ricerca di qualche assassino nei gialli…di momenti dolci ne ho letti a bizzeffe perché se non c’è una storia d’amore non sono felice, ma nulla incentrato solo quello. Sono una persona triste, sigh! ç_ç

Claire – Appena ho letto la domanda, mi è venuto in mente Preso alla sprovvista. Oltre che essere allegro, spiritoso e dolce, riesce anche a scaldarmi da dentro. Davvero un libro dolcissimo *-*

preso alla sprovvista

 

2. Qual è il tuo libro preferito con una copertina bianca?

Franci – Sicuramente The One, di Kiera Cass. Non è del tutto bianca la copertina, ma lo adoro e quel vestito è meraviglioso! *-*

Claire – Mi spiace non poter rispondere a questa domanda, ma purtroppo non ho libri con la copertina bianca D: The one

 

3. Sei seduto su una bella sedia comoda, indossando una tuta, con una calorosa tazza di cioccolata calda, ma quale "mostruosa" lettura stai leggendo?

Franci – Probabilmente Maze Runner - Il labirinto, di James Dashner. Non dico che mentre lo leggevo ad ogni parola avevo l’ansia, ma di certo non ha favorito sogni sereni nel mio inconscio!! ç_ç In ogni caso, mi è piaciuto parecchio, però un po’ di angoscia la mette…!

Claire – Sicuramente Io sono Dio di Giorgio Faletti. L’ho letto per la prima volta all’età di 13 anni e mi sono rifiutata di andare avanti se, nella stessa stanza dov’ero, io non ci fosse anche mia zia. Oggi ho 20 anni e mi ricordo ancora perfettamente le descrizioni delle scene macabre.

Maze Runner 1    Io sono dio

 

4. Ha iniziato a nevicare, quindi hai deciso di fare una battaglia a palle di neve! Con quale personaggio ti piacerebbe fare la lotta a palle di neve?

Franci –  A pensarci bene forse con il Principe Maxon, nel giardino del suo bel palazzo reale, sarebbe qualcosa di super romantico…oppure con i Guardiani della Notte in cima alla Barriera, in quel caso unirei l’utile al dilettevole! U_U

Claire – A primo impatto direi Wrath, ma bhe, è cieco. Anche se non significa che non potrebbe annientarmi senza il minimo sforzo. Però ci sarebbero anche Zsadist e Rio… Che persona confusa che sono .-. Va bhe, me li prendo tutti e via xD

jon-snow

 

5. Purtroppo, il fuoco nel camino sta per spegnersi. Di quale libro strapperesti le pagine degli ultimi capitoli per gettarle nel fuoco? 

Franci – A proposito di fiamme, direi che Inferno, Purgatorio e Paradiso, la trilogia di Francesco Gungui, potrebbero finire tutti e tre nel camino a bruciare perché non solo non mi hanno granché soddisfatta, ma il finale è stato banale, patetico e praticamene una tortura! ç_ç

Claire – Assolutamente il finale de Lo strano caso dell’apprendista libraia. A dire la verità ho odiato tutto il libro, ma il finale avrebbe potuto dargli un significato. Un finale molto inutile, piatto che non mi ha fatto provare nessuna emozione, se non rassegnazione al triste libro.

Inferno    Lo strano caso dell'apprendista libraia

 

6. Quale libro è così vicino al tuo cuore che lo regaleresti a qualcuno che non ha mai letto ma che vuole cominciare a leggere?

Franci – Questa è difficile, ma dipende anche dalla persona che lo riceve…a mio padre per esempio ho dato La misura della felicità, di Gabrielle Zevin, al mio fidanzato forse un libro di Valerio Massimo Manfredi, tipo Le paludi di Hesperia o Lo scudo di Talos, o perché no Alexandros. Ad una donna, proporrei probabilmente Orgoglio e Pregiudizio, di Jane Austen che ha un posto particolare nel mio cuore. Infine, a dei giovani fanciulli darei tutte e tre le serie sul Mondo Emerso perché sono state una parte importante della mia infanzia. Insomma, spargerei libri per tutto l’universo se potessi..! :)

Claire – Ho un legame speciale con Il Risveglio della Ward, mi ha aiutata a prendere decisioni che da sola non sarei mai riuscita a prendere e mi ha mostrato che persona forte io volessi essere, proprio come Beth. A supporto dell’ultima affermazione si dovrebbe leggere anche Il Re, sempre della Ward. Posso consigliarli in coppia? (si, ci sono altri 10 libri tra di loro, ma capita xD)

La misura della felicità    Orgoglio e Pregiudizio    Il risveglio

 

Il Winter Wonderland Book Tag è finito, ma il Natale si avvicina e come direbbe la testa di Eddard Stark: Winter is coming! Quindi, vi assillerò con ogni libro, book tag o challenge possibile e immaginabile su questa splendida stagione natalizia!! ^^

Ed ora posso solo invitarvi a rispondere a queste domande e magari a mettere nei commenti i link ai vostri book tag, sono proprio curiosa di sapere quali libri nominerete questa volta! :)

- Franci

1 commento:

  1. Uuuuh l'avete fatto anche voiiii *_*
    Comunque.. Lo scudo di Talosè stata una lettura per le superiori e non sono riuscita a finirlo, quel genere non rientra proprio nelle mie corde.
    Le cover della Cass sono tutte splendide *_*

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto questo post, lascia un commento...fa sempre piacere ricevere un feedback! ;)