martedì 28 marzo 2017

Teaser Tuesday #78 | La ragazza del dipinto

Buongiorno Readers! Eccomi qui con un altro splendido Teaser Tuesday, il libro di cui vi lascio un estratto oggi è La ragazza del dipinto, esordio di Ellen Umansky. Un romanzo dagli affascinanti richiami storici che sto leggendo in questi giorni, ma che sono davvero indecisa se amarlo od odiarlo..adoro la storia che mi sta molto pendendo, ma lo stile mi sta un po' facendo diventare matta, presente e ricordi mescolati in proposizioni lunghe chilometri..sia nei capitoli al presente che in quelli al passato! ç_ç


Le pareti sembravano così spoglie con tutte quelle cornici vuote, prive di opere d'arte (fatta eccezione per l'immagine del mese, la collezione della galleria era stata messa al sicuro in un nascondiglio militare; dove esattamente, nessuno lo sapeva). Rose aveva comprato un sandwich al miele e uvetta dalla mensa di Lady Gater e l'aveva mangiato al banco, rapidamente e in silenzio, come se qualcuno potesse scoprirla e mandarla via. Ma nessuno le aveva detto niente, così si era diretta verso l'area piena di persona sotto la cupola di vetro della galleria e, quando si era resa conto che i posti a sedere erano finiti, rimase in piedi di lato. Poi la signorina Hess era uscita - più piccola e rotonda di quanto Rose avesse pensato - e aveva suonato Bach con tale veemenza e perfezione che tutto ciò a cui Rose aveva potuto pensare era stato: "Devo assolutamente raccontarlo a Mutti. La farò venire qui un giorno".
Ed ecco Margaret che le tirava la mano, con il viso radioso, i capelli biondi ancora perfettamente arrotolati dietro la nuca e un grosso uomo in uniforme al fianco. La tirarono verso una fila di persone che ballava, Rose dietro Margaret e dietro Fred, che non era allampanato ma si muoveva agilmente. Un altro soldato americano, un bel marinaio, nonostante lo strano cappello e la cravatta, si unì alla fila dietro di lei. Era facile muoversi, striscia striscia striscia striscia, alza, alza, essere trascinati. Rose segnava il passo, uno-due-tre, alza, alza. "La guerra è finita", pensò. Alza, alza... lanciava le gambe, una dopo l'altra, inebriata: "Niente più guerra". Le sue mani scivolarono sui fianchi di Margaret.

venerdì 24 marzo 2017

5 cose che... | 5 elementi essenziali da valutare per l'acquisto di un libro

Buongiorno lettori! Come ogni venerdì torna sul blog la rubrica 5 cose che e oggi parliamo di shopping libroso, una delle mie attività preferite! *-*

Per chi non la conoscesse, è una rubrica ideata dal blog Twins Books Lovers che ha luogo ogni venerdì sui blog librosi e non... Questa rubrica consiste essenzialmente nell'elencare “5 cose” – libri, film, serie tv, personaggi, attori ecc – relative ad un dato argomento scelto dai partecipanti stessi. Per maggiori informazioni o per partecipare potete visitare il post di presentazione QUI. Le iscrizioni sono sempre aperte..forza, forza, forza!! ^-^ 

L'argomento di questa settimana è infatti 5 elementi essenziali da valutare per l'acquisto di un libro e qui ci sbizzarriamo, perchè noi lettori abbiamo sempre mille manie e acquistare libri è un'attività che tira davvero fuori il peggio di noi.. ma ecco le mie cinque "regole" dell'acquisto libroso, chiamiamole così! ^^'

REGOLA N.1 - Se è amore a prima vista...
Diffida! Sì, perchè conoscendomi comprerei delle vere baggianate! In genere prima di comprare un libro pondero su qualsiasi cosa che lo riguarda: trama, cover, edizione, prezzo...perchè gli acquisti affrettati poi rimangono a prender polvere. A meno che non è un libro su cui sbavo da tempo in lingua originale e poi esce in italiano..ecco, in quel caso lo prenoto direttamente online!

giovedì 23 marzo 2017

Recensione | Homecoming - Kass Morgan (The 100 #3)

Buonasera Readers! Visto che sono un po' indietro con le recensioni, approfitto di questa sera di pausa dallo studio per recuperare e il libro di cui vi parlo oggi è Homecoming, terzo volume della serie sci-fi post-apocalittica The Hundred di Kass Morgan che ha ispirato l'omonima serie TV. I primi due volumi mi sono piaciuti, ma il tempo della storia fin troppo lento e alcuni difettucci nello stile li hanno resi meno avvincenti ed entusiasmanti. In questo terzo capitolo le cose vanno migliorando e finalmente si è vista un po' d'azione...ma prima che mi dilunghi in chiacchiere e pensieri, ecco qualche informazione sul romanzo per chi non lo conoscesse! ;)

Titolo: Homecoming (The Hundred #3)
Autore: Kass Morgan
Editore: Rizzoli
Data di uscita: 9 Febbraio 2017
Pagine: 336
Rilegato: 16.90 €

KASS MORGAN ha studiato letteratura alla Brown University e ad Oxford, e ora risiede a Brooklyn, dove vive nella costante paura che la  sua libreria Ikea collassi sotto un cumulo di romanzi fantascientifici e vittoriani. È l’autrice di The 100, diventato una serie TV, di cui The 100 Day 21 e Homecoming costituiscono i sequel.

TRAMA Nuove navicelle arrivano sulla Terra, in fuga dalla stazione spaziale a corto di ossigeno. I 100 sono pronti ad accogliere i fortunati sfuggiti a una morte certa. Tra i nuovi arrivi ci sono vecchi amici come Glass e Luke, che ritrovano così Clarke e Wells. C’è anche il temibile Vice Cancelliere Rhodes, però, che intende ristabilire il regime di terrore instaurato sulla stazione spaziale, senza sconti per nessuno. Bellamy, colpevole di aver causato il ferimento del Cancelliere, è il suo primo bersaglio. In fuga dalla colonia, si rifugia con i suoi amici tra i terrestri. Lo scontro con le truppe di Rhodes è inevitabile. Il Vice Cancelliere sferra un attacco spietato, ma i suoi avversari sono determinati a resistere. È giunto il momento che i 100 si uniscano e lottino per difendere la libertà che hanno trovato sulla Terra.



Questo terzo volume, come già detto, raggiunge un livello un filo superiore e la Morgan sembra finalmente accontentarci con un il giusto equilibrio tra azione ed emozione. I flashback sono più rari e le varie situazioni diventano sempre più scottanti, in un volume ricco di colpi di scena e momenti da palpitazioni in cui ormai non speravo più.

martedì 21 marzo 2017

Teaser Tuesday #77 | Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

Buonasera Readers! In questi giorni sono presa con lo studio e tra una cosa e l'altra sono letteralmente sparita..spero dopo il 29 di tornare più attiva, ma per ora ho da dare tre esami nei prossimi 8 giorni e anche se ho affrontato sfide più difficili, sono comunque in super ansia perchè..sono fatta così! ç_ç
So che andranno bene, ma non posso non pensare che qualcosa potrebbe andare storto! o.o

Comunque, oggi è martedì e non posso proprio rinunciare al Teaser Tuesday! :D Tra i libri che sto leggendo, ho scelto di proporvi un estratto da Harry Potter e il prigioniero di Azkaban che molti di voi conosceranno a memoria, ma che è sempre une lettura bellissima! ^^


Quando suonò la campana, tutti raccolsero i libri e si diressero alla porta, compreso Harry, ma...
«Aspetta un momento, Harry» disse Lupin, «vorrei parlarti».
Harry tornò indietro e osservò il professor Lupin che ricopriva il barattolo del Marciotto con un telo.
«Mi hanno detto della partita» disse Lupin, tornando verso la cattedra e cominciando a stipare la valigetta di libri, «e mi dispiace per il tuo manico di scopa. C'è qualche speranza di ripararlo?»
«No» disse Harry. «L'albero l'ha fatto a pezzi».
Lupin sospirò.
«Hanno piantato il Platano Picchiatore l'anno che sono arrivato a Hogwarts. Allora facevamo un gioco, bisognava cercare di avvicinarsi e toccare il tronco. Alla fine un ragazzo, David Gudgeon, ha quasi perso un occhio, e ci è stato proibito di avvicinarci. Sarebbe ora di sradicarlo...Ne parlerò con il professor Silente...»
«Le hanno detto anche dei Dissennatori?» chiese Harry a fatica.
Lupin gli scoccò un rapido sguardo.

venerdì 17 marzo 2017

5 cose che... | 5 personaggi di cui vorrei leggere uno spin-off

Buongiorno lettori! La giornata per me è iniziata alla grande e sto scrivendo seduta al sole, sul terrazzino gustandomi un bel croissant. Cosa posso chiedere di meglio? ^^
Ho iniziato un po' prima il weekend, ma a furia di studiare stavo diventando matta e così mi sono presa un giorno di relax..tranne la discussione che dovrò avere nel pomeriggio con il tecnico del pc che ormai ha il mio piccolino da sei giorni senza darmi mezzo preventivo! U_U
Ma tornando alla serenità di questa dolce mattina, essendo venerdì è il momento della rubrica 5 cose che... :D

Per chi non la conoscesse, è una rubrica ideata dal blog Twins Books Lovers che ha luogo ogni venerdì sui blog librosi e non... Questa rubrica consiste essenzialmente nell'elencare “5 cose” – libri, film, serie tv, personaggi, attori ecc – relative ad un dato argomento scelto dai partecipanti stessi. Per maggiori informazioni o per partecipare potete visitare il post di presentazione QUI. Le iscrizioni sono sempre aperte..forza, forza, forza!! ^-^ 

L'argomento di oggi è 5 personaggi di cui vorrei leggere uno spin-off e anche se è stato difficile sceglierne solo cinque, sono andata molto a sentimento e alla fine ce l'ho fatta. Ecco qui le mie cinque scelte, molto variegate direi..! ^^'






IKO - Le Cronache Lunari
Il primo personaggio che mi è venuto in mente è Iko, l'amica robottina di Cinder ne Le cronache Lunari. Adoro la sua dolcezza e la sua pucciosaggine, uno spin-off su di lei sarebbe allegro e frizzante. Non ho ancora letto gli altri volumi della serie, ma spero abbia un trattamento migliore...Adri è stata davvero una strega con lei! :(




mercoledì 15 marzo 2017

W...W....W...Wednesday! #56

E rieccomi qui, dopo una bella recensione, con il WWW Wednesday, un piccolo riepilogo settimanale per restare aggiornati con le letture...questa volta è un po' scarno, ma mi sto preparando per gli esami di fine secondo trimestre e con il lavoro ho poco tempo per leggere, ma mi tengo comunque "in allenamento"! ;)

Per chi non la conoscesse, lascio un riepilogo delle regole di questa rubrica, ideata dal blog Should be reading che prevede tre Wquestions:
  1. What did you recently finish reading? Cosa hai appena finito di leggere?
  1. What are you currently reading? Che cosa stai leggendo?
  1. What do you think you’ll read next? Cosa pensi leggerai in seguito?


Cosa hai appena finito di leggere?
Nella scorsa settimana ho finito di leggere e recensito Caraval, un fantasy molto particolare di Stephanie Garber che ho letto per The Bibliophagist Reader. Mi è molto piaciuto, anche se qualche appunto negativo ho dovuto segnarlo...comunque QUI trovate la recensione, con pro e contro, oltre a tanto entusiasmo! *-*
Dopodiché ho terminato Lontano da te, un thriller young adult di Tess Sharpe che avevo in ballo da troppo tempo. Non so perché non riuscivo a concluderlo e a continuare fino alla fine la lettura, ero come bloccata, ma il finale è stato davvero sorprendente. QUI trovate la recensione.
Infine ho letto Homecoming, terzo libro della serie The Hundred di Kass Morgan, in cui ci sono tantissimi momenti Bellarke, ma soprattutto tanta azione, molta più che nei precedenti libri e questo lo ha reso un filo migliore...la mia recensione arriverà nei prossimi giorni, ma garantisco che sarà positiva! :)