sabato 27 agosto 2016

Segnalazione | Eric e la città dei bambini perduti

Buongiorno lettori! Oggi ho per voi come sempre un bel libro da proporvi, un made in Italy per sognare un po’: Eric e la città dei bambini perduti, di Cinzia Intermite. Un romanzo dal carattere dolce, con un protagonista giovane ma maturo, una storia per fantasticare, sognare, ma anche rimanere attaccati coi piedi alla realtà perché nasconde tra le sue pagine similitudini incredibilmente attuali…dire che ha attirato la mia attenzione è dir poco, voglio proprio leggerlo per saperne di più! *-*

Vi lascio qualche informazione più precisa e uno splendido estratto che già può darci una sensazione dolce amara di quello che sarà il romanzo! :)

Eric e la cità dei bambini perduti

Titolo: Eric e la Città dei Bambini Perduti

Serie: La città di Toby

Autore: Cinzia Intermite

Pagine: 417

Pubblicazione: 27 Luglio 2016

E-book: 2,99 € (Link Amazon)


CINZIA INTERMITE è nata a Milano e attualmente vive a Pavia con il perenne desiderio di trasferirsi al mare per trovare l’ispirazione osservando le sue stupende acque. Scrive per diletto da sempre, da quando ha imparato a leggere. Adora ogni genere narrativo, dal thriller al romantico sdolcinato. Scrive fantasy perché pensa che solo qualcosa di magico potrebbe cambiare il mondo e crede, ottimisticamente, che la magia esista. La vede nelle sue nipotine alle quale ha dedicato il primo libro della sua serie. Al momento è disoccupata ma sa che una soluzione la si trova sempre per andare avanti. Eric e la Città dei Bambini Perduti è il suo primo romanzo pubblicato, primo di una serie, La Città di Toby, che si compone di nove libri. Attualmente sta scrivendo il suo primo romanzo m/m, la sua nuova passione da lettrice.

SINOSSI: Immagina una città tutta colorata dove splende sempre il sole, dove ogni tuo disegno può diventare reale, dove ogni giorno può essere Halloween o Natale, dove non c’è posto per la tristezza ma solo per sorrisi e risate. Se riesci ad immaginare tutto questo, sei arrivato nella Città dei Bambini Perduti. Eric ha dodici anni quando giunge in questa città, scoprendo il lato oscuro della realtà in cui vive e il compito che il destino ha in serbo per lui: lottare contro coloro che stanno pian piano togliendo i sogni a tutti i bambini, catapultandoli in un mondo crudele e ingiusto. Un compito e uno scopo lo animano e l'amore lo coglie all'improvviso, uno di quegli amori innocenti e puri. Per amore si fanno molte cose, come intraprendere un viaggio che non solo lo porterà verso colei che gli scalda il cuore, ma anche verso nuove scoperte e nuovi amici che si riveleranno fondamentali per la riuscita della sua impresa.

I sogni sono la fonte della libertà e di ogni speranza: Eric lo sa e farà di tutto per far sì che i sogni rimangano la gioia di ogni bambino e anche per realizzare il suo, con ogni mezzo.

 

Ed ora vi lascio un estratto preso dal libro per darvi un’idea dello stile dell’autrice e di ciò che racconta…a me ispira parecchio! ^^

 

Le parole di Toby continuavano a girare nella sua testa. Decise di andare a cercarlo. Lo trovò nella piazza principale. «Ci sarà un modo per fermarli» disse avvicinandosi all’amico.
«Oh, sì, certo che c’è un modo» rispose Toby guardandolo. «Il modo sei tu.»
Eric lo guardò confuso.
«Io sono solo un ragazzino di dodici anni. Come posso fermare un’organizzazione che lavora su scala mondiale da anni?»
«Da secoli» lo corresse Toby. «Anzi, direi da sempre.»
«Ecco, peggio ancora» considerò Eric. «Se sai così tante cose, sai anche che io non ho nulla di speciale.»
«Tu sei il Sognatore» gli rivelò Toby.
«I sognatori non hanno una vita facile nel mio mondo, figurarsi metterlo a soqquadro.»
«No, Eric, tu sei il Sognatore» disse nuovamente Toby marcando le due ultime parole. «Tu puoi creare i sogni e farli diventare realtà. Adesso non credi alle mie parole perché ti hanno fatto dimenticare una parte del tuo passato, ma è arrivato il momento di recuperare tali ricordi. Il tuo mondo è in pericolo, così come la mia città. Le stelle cadranno dal cielo, ci saranno terremoti e inondazioni. Tutti segnali che il Mondo Oscuro sta prendendo sempre più potere. Finiranno i sogni e con essi la vita.»
«E sono io che dovrei fermare tutto questo?» chiese incredulo Eric, più a se stesso che a Toby. «Qui ci vuole un supereroe, non un ragazzino.»
«Non è la forma quella che definisce un eroe» gli rispose Toby. «Ma la sostanza che ha dentro. E tu dentro hai tutto ciò che serve da sempre. E io ti aiuterò a ritrovarlo.»
«Ma Toby …» iniziò Eric.
«Fidati di me» gli disse Toby afferrandolo per le spalle e guardandolo con occhi pieni di fiducia.

 

Un viaggio dolce amaro per sorridere ed emozionarsi..chi è pronto ad imbarcarsi in quest’altalena di speranza e oscurità?

 

- Franci

6 commenti:

  1. Sembra davvero interessante e originale, grazie mille per la segnalazione! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia! :)
      Sì, sembra molto interessante, io lo leggerò presto e spero mi piaccia..fammi sapere se gli dai una chance che ne pensi! ^^

      Elimina
  2. Oh se mi ispira, eccome! ❤️_❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sììì...non ho potuto mettere tutti gli estratti che mi ha inviato l'autrice perchè ho dovuto sceglierne solo uno, ma ti assicuro che erano tutti molto carini e in particolari alcuni molto dolci...non vedo l'ora di leggerlo! ^^

      Elimina
  3. A me sembra molto carino e interessante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca! ^^
      Sì, speriamo sia come sembri...non vorrei rimanere delusa per delle aspettative mal risposte! ><''

      Fammi sapere che ne pensi se lo leggerai! ;)

      Elimina

Se ti è piaciuto questo post, lascia un commento...fa sempre piacere ricevere un feedback! ;)