venerdì 13 ottobre 2017

5 cose che... | 5 cose che mi terrorizzano

Buongiorno lettori! Oggi è venerdì 13 e per l'occasione la rubrica 5 cose che... cambia un po' stile e argomento...

Per chi non la conoscesse, è una rubrica ideata dal blog Twins Books Lovers che ha luogo ogni venerdì sui blog librosi e non... Questa rubrica consiste essenzialmente nell'elencare “5 cose” – libri, film, serie tv, personaggi, attori ecc – relative ad un dato argomento scelto dai partecipanti stessi. Per maggiori informazioni o per partecipare potete visitare il post di presentazione QUI. Le iscrizioni sono sempre aperte..forza, forza, forza!! ^-^ 

Il tema di oggi è infatti 5 cose che mi terrorizzano e ammetto che a pensarci così di impatto mi vengono fuori due dole paure, ma tranquilli che pian piano a cinque ci arriviamo! Ecco le cinque cose che mi terrorizzano maggiormente...


Cinque immagini che dicono tutto e niente in effetti, ecco qui qualche motivazione per farvi entrare nella mia testa e sentirmi meno pazza..forse! ^^'



LETTI A CASTELLO La mia paura più grande sono i letti a castello, o meglio il letto di sotto. Sicuramente è una paura senza senso, ma quando ero piccola mi impressionò una notizia: durante un terremoto un bambino era morto schiacciato nel suo letto a castello, mentre il fratellino di sopra era sopravvissuto. In realtà per miracolo perchè l'intero palazzo era crollato, ma mi rimase talmente impresso il particolare del letto a castello, che pretesi di fare cambio con mia sorella. Tuttora li evito.



CATASTROFE IMMINENTE Seconda paura è l'apocalisse. Non quella biblica, capiamoci, ma qualche evento conseguenza della stupidità umana che crei il caos. Insomma, forse ho letto troppi libri, ma in borsetta ho sempre le foto delle persone a me care, una torcia, un accendino e sto cercando di convincere il mio fidanzato a darmi uno dei suoi coltellini svizzeri. Non si sa mai. Anche questa forse è paura irrazionale, ma tutto può succedere!





SOLITUDINE Altra cosa che mi terrorizza è rimanere sola. Le persone che amo sono la mia forza, farei di tutto per loro, e sono praticamente il mio mondo. Se dovessi perderle tutte credo che impazzirei. Ovviamente è praticamente impossibile e me lo ripeto sempre, ma un po' di ansia rimane sempre.




LUMACHE. ROSSE. Una paura folle è poi quella che ho per le lumache. Quelle grosse, cicciose, rosse, striscianti che vengono fuori nell'orto o in giardino dopo che ha piovuto...mi danno i brividi, mi schifano in modo assurdo, mi fanno venire la pelle d'oca, non so come spiegarmi oltre. So che sono lente, piccole, ma anche solo l'idea di ucciderle e doverle quindi toccare in qualche modo o vedere la loro viscida essenza spalmarsi mi fa..quasi venire un attacco di panico.


GALLINE Infine, la quinta paura riguarda...le galline. Sì lo so, anche loro sono piccole, mangio i polli quindi dovrebbero temermi loro, sono anche un po' sceme e raggirabili, ma di tutti gli animali le galline e i loro artigli mi terrorizzano proprio più di tutti gli altri. Il vicino ha in un angolo del suo giardino che confina con il nostro un po' di animali da "fattoria",  e quando il mio fidanzato vuole andare a dar da mangiare alle caprette ho l'ansia che una gallina salti la recinzione svolazzando in qualche modo e mi artigli gli occhi...imbarazzante, ma se succedesse davvero??



Bene, e dopo avervi rivelato le mie più estreme paure, posso dire che sapete praticamente tutto di me. Devo però essere onesta: a rileggere nero su bianco le paure e le rispettive motivazioni, mi sembrano abbastanza stupide e senza senso, ma sono tutte fobie insite che non riesco a scrollarmi dalla mente.

Un post un po' insolito, più personale, che in effetti è stato più difficile scrivere e pubblicare, ma spero abbiate apprezzato la mia sincera serie folle di paure. Ma adesso tocca a voi...

Quali sono le cose che più vi terrorizzano? Quali le paure di cui non riuscite a liberarvi?

Fatemi sapere, aspetto i vostri commenti e la vostra Top5, nel frattempo vi invito a fare un salto ai post degli altri blog partecipanti, li trovate a questo link..io do subito uno sguardo! ;)

10 commenti:

  1. Ciao! Non avevo mai pensato ai letti a castello, ti dirò in effetti...
    Per le lumache, non potrei invitarti a casa mia perché con il giardino saltano fuori improvvise ^_^

    RispondiElimina
  2. Vivendo in campagna da ragazzina non ho paura delle galline o delle lumache. Però mai vista una lumaca rossa. Le catastrofi spaventano anche me.

    RispondiElimina
  3. Condivido il rimanere sola... Anche se più che "terrorizzarmi" mi mette ansia.

    RispondiElimina
  4. Non trovo che la paura del letto di sotto a castello sia senza senso, anzi! è molto razionale e motivata. Quando ero piccola io le salvavo le lumache rosse ahahahah da mia nonna che le uccideva col sale perché le mangiavano le piante ;)

    RispondiElimina
  5. Ahahah scusa se rido ma mi ha fatto troppo ridere vedere nell'elenco la gallina ahaha
    Ci credi invece che non ho mai visto una Lumaca Rossa?
    Se ti va di passare questo è il link alla Rubrica 5 COSE CHE…

    RispondiElimina
  6. Ciao Franci! Anch'io mi sono sentita imbarazzata a riportare le mie paure, alcune le trovo io stessa assurde... ma in fondo ci si capisce più di quanto possiamo credere ;)
    Le lumache rosse io non le ho mai viste... ma a tal proposito mi fanno veramente schifo le sanguisughe; si assomigliano!
    Anch'io avevo pensato di trascrivere la solitudine tra le mie paure, ma in realtà da sola ci sto benissimo; la mia vera paura è perdere, come dici tu, le persone che amo.

    RispondiElimina
  7. Condivido anch'io, più che la solitudine, il perdere le persone che amo. Il pensiero di non avere più accanto alcune persone è quasi insostenibile. :(

    Mentre, andando più sul leggero, non conoscevo le lumache rosse! A me più che altro fanno un po' schifo.

    RispondiElimina
  8. Io evito l'aereo, gli ascensori e tutti gli ambienti stretti e chiusi se posso ^^

    RispondiElimina
  9. Odio prestare i libri. Quando la gente mi chiede un libro in prestito rimango sempre circa 4/5 secondi in silenzio, perché vorrei solo dire "COL CAVOLO CHE TI PRESTO I MIEI LIBRI! E SE POI NON ME LO RESTITUISCI? O SE LO PERDI?"... è sempre una domanda che mi manda in panico, perché non voglio essere scortese. Ogni tanto, se mi fido della persona, presto un libro, ma finchè non torna a casa ho un senso perenne di angoscia, e paura che possa succedergli qualcosa.

    HO SERI PROBLEMI, ME NE RENDO CONTO.

    Poi mi fanno schifo i ragni, gli insetti in generale, soprattutto quelli che camminano, che sono piccoli e che insidiano ovunque. Come le formiche. E anche scarafaggi e api.

    Ho paura del rumore del vento, quando fischia dagli infissi di porte e finestre. Abito all'undicesimo piano, quindi quando c'è vento, casa mia se lo prende in pieno..
    Non so perché, ma mi terrorizza quel fischio malefico, come se ci fossero dei fantasmi.


    RispondiElimina

Se ti è piaciuto questo post, lascia un commento...fa sempre piacere ricevere un feedback! ;)