martedì 13 febbraio 2018

Recensione | Leviathan.Il risveglio - James S.A. Corey (The Expanse #1)

Buonasera Readers! Questo lunedì è stato abbastanza traumatico per me, ma per rilassarmi un attimo vi propongo la mia recensione di Leviathan.Il risveglio, primo capitolo della serie fantascientifica The Expanse pubblicata da Fanucci Editori e firmata dallo pseudonimo di James S.A. Corey. In occasione dell'uscita del prossimo mese del settimo libro della serie ho deciso di provare con una maratona di lettura di questa incredibile serie, ed ecco quindi qualche informazione sul primo libro! ;)



Titolo: Leviathan. Il risveglio (The Expanse #1)
Autore: James S.A. Corey (Ty Franck e Daniel Abraham)
Editore: Fanucci Editori
Data di uscita: 25 Giugno 2015
Pagine: 662
E-book: 1.99 € (Link d'acquisto)


TRAMA L'umanità ha colonizzato l'intero sistema solare, spingendosi fino all'orbita di Nettuno grazie alla scoperta di un avveniristico motore a fusione. Jim Holden presta servizio sulla Canterbury, un cargo che trasporta ghiaccio attraverso gli infiniti spazi tra gli anelli di Saturno e la Fascia, l'arcipelago di asteroidi che si estende tra Marte e Giove. Incaricato di ispezionare il relitto di una nave spaziale, la Scopuli, sopravvivrà alla distruzione della Canterbury in seguito a un proditorio attacco nemico. Un fatto inaudito che porta la Terra, Marte e la Fascia sull'orlo della catastrofe planetaria. Nel frattempo, sull'asteroide Ceres, il detective Miller è impegnato nelle ricerche di Julie Mao, una giovane ribelle che ha rinnegato la sua famiglia sulla Terra e si è rifugiata nella Fascia. La ragazza sembra scomparsa nel nulla, ma le sue tracce portano dritto al relitto della Scopuli e a una vicenda di orribili esperimenti che qualcuno sta tentando di insabbiare, anche a costo di scatenare una guerra senza precedenti.

Dopo diversi giorni che rimando questa recensione, finalmente riesco a trovare il tempo e soprattutto le parole per scriverla. Leviathan è sicuramente una di quelle letture talmente affascinanti da apparire intoccabili, questa la mia prima impressione che si è protratta sino all'ultima pagina. Gli autori sono stati in grado di creare una vera epopea fantascientifica predisponendo le basi per una space opera incredibile fin da questo primo libro che oltre ad essere colmo di premesse entusiasmanti è stato in grado di conquistarmi attraverso gli innumerevoli colpi di scena.

A rendere tanto ricco questo volume è sicuramente, tra le altre cose, l'interessane scelta di narrazione che alterna i POV dell'integerrimo capitano James Holden a quello più libertino e realista del detective Josephus "Joe" Aloisus Miller. Due voci opposte che quasi si completano, dalla visione d'insieme delle vicende sino all'aspetto morale dell'opera. Una struttura intrigante che permette di conoscere a fondo i due protagonisti indiscussi di questo volume, ma anche i personaggi secondari cui è impossibile non affezionarsi.


In particolare è la ciurma del capitano Holden ad essere al centro di ogni situazione, una squadra eterogenea che comprende ex ufficiali della marina militare marziana, terrestri e cinturiani finiti nei guai insieme a Holden per il solo motivo di trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato...o forse no?

In effetti, sembra proprio il destino il fulcro del romanzo, la predestinazione e la sensazione che tutto abbia uno scopo, che ogni paola del racconto sia ponderata  e studiata nei minimi particolari perchè la storia faccia il suo corso e che la Storia dell'universo in cui gli autori ci catapultino trovi un senso e soprattutto un suo percorso. Non è infatti difficile immaginare come proseguirà il romanzo, dove l'epilogo andrà a parare, ma il ritmo vivace e le incalzanti rivelazioni non possono far altro che dare sfogo a nuovi dubbi e ipotesi, tutti espedienti ben utilizzati dagli autori per rendere una storia intricata e complessa al punto giusto da essere insaziabile.

La fame di avventura è proprio ciò che spinge a continuare la lettura, la curiosità è un tarlo insistente e le strategie politiche dei protagonisti e dei tre grandi avversari che si disputano l'universo non possono che arricchire maggiormente la trama e le sottotrame, intrecciate e arrovellate alla perfezione. Dietro ogni mossa è meraviglioso vedere la macchina umana e il suo comportamento, quel carattere arrogante e ingenuo allo stesso tempo che affascina e stupisce. Sono infatti le dinamiche che vengono a crearsi tra le Nazioni Unite terrestri, la Repubblica Congressuale Marziana e l'Alleanza dei Pianeti Esterni della fascia a generare uno sfondo e un contesto incredibilmente approfondito, dando l'idea del passato che ha dato sfogo alle premesse per una guerra interplanetaria tra le colonie dell'umanità.
«Qualcuno si sta dando molto da fare per dare inizio ad una guerra. Non so chi o cosa fosse, prima, ma ora la sua voce è molto importante. Se vorrà usare questa voce per migliorare le cose, farò tutto ciò che è in mio potere per aiutarla  a ottenere questo risultato.»
Ma dopotutto, l'uomo è come sempre un'egocentrica formica, perchè le fila di questo gioco di potere riguarda esclusivamente la presenza aliena e l'attacco batteriologico lanciato due miliardi di anni prima da una specie ai confini dell'universo. Un mistero affascinante che si rivela altrettanto pericoloso, sia per il Detective Miller che per la squadra del Capitano Holden, ma un'altra meravigliosa pietra disposta per il seguito che sicuramente non attenderò oltre a leggere.

Leviathan.Il risveglio è quindi un'unica grande premessa, ricca di azione e di emozioni, ma soprattutto di dubbi e riflessioni sulla natura umana e su quelle dinamiche a volte fin troppo prevedibili, ma estremamente affascinanti ed eterne. Un libro come ho detto quasi intoccabile, in cui non ho riscontrato alcun difetto, e che per ben 660 pagine ha saputo tenermi sulle spine, imbrigliata ad una storia ricca sotto ogni punto di vista. La mia valutazione non può che essere quindi un meritato 5/5, voti pieni per il primo libro di una serie che sembra promettere grandi avventure.
Consiglierei questo libro... a chi è in cerca di un vero Fantascientifico, fatto di avventure spaziali, universi immensi a portata di reattore, in un futuro in cui l'uomo ha ormai conquistato qualsiasi terra sino a dover affrontare l'ignoto per poter fuggire ai propri simili.


Per chi non la conoscesse la serie The Expanse si compone dei seguenti volumi:

1 Leviathan Il risveglio
2 Caliban La guerra
3 Abbaddon's Gate La fuga
4 Cibola Burn La cura
5 Nemesis Games L'esodo
6 Babylon's Ashes Il destino
7 Persepolis Rising La rinascita (in arrivo il 27 marzo!)



Per i più curiosi, ricordo anche che SyFy ha prodotto la serie TV The expanse, ispirandosi appunto a Leviathan. Ho già visto e rivisto la prima stagione, disponibile su netflix, e personalmente l'ho adorata, seppur leggermente diversa dal libro...adesso attendo con ansia la seconda! *-*


Ed ora vi saluto, augurandovi la buona notte...ormai è tardissimo e filo a letto a leggere qualche pagina di Sleeping Beauties, ma aspetto i vostri commenti per sapere che ne pensate di questa incredibile storia sci-fi! ;)

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto questo post, lascia un commento...fa sempre piacere ricevere un feedback! ;)